Mare

 

 

Mare da amare, il mare di Toscana, un mare mutevole di tante diversità quante sono le identità connotative  di questa Terra felice.

I lunghi chilometri di spiaggia, fra rilassamento e mondanità, nella dolce vita che anima la Versilia.
Costa celebre incorniciata dall'arco superbo delle Apuane, le mitiche montagne di marmo bianco.
E non lontano dalla celeberrima Torre Pendente di Pisa le distese di sabbia e mare, spiaggie, pinete e il Parco Naturale di San Rossore, luoghi dove vince la natura, e dove potrete trovare vacanze indimenticabili.
Oppure potranno essere le insenature della Costa degli Etruschi ad accendere la vostra fantasia.
O la vegetazione incolta e l'acqua blu delle bellissime isole dell'arcipelago toscano, con gli scogli proiettati sul mare, per un tramonto dai mille colori che potrà farvi sognare e staccarvi dalla quotidianità monocroma e monotona.
E infine l'Argentario, dove il verde intenso e incontaminato della Maremma si tuffa nel blu cristallino.
Siti antichi per un tuffo nelle memorie etrusche o attracchi nell'esclusività di porti alla moda.

 

   

                  

                                                                                                    

 

 

Isole, l'arcipelago toscano: le sette sorelle

Sette sono le  isole dell'Arcipelago Toscano: Elba, Capraia, Gorgona, Pianosa, Montecristo, Giglio, Giannutri. Si tratta di isole di formazione geologica assai diversa: Capraia é vulcanica, il Giglio e l'Elba sono prevalentemente granitiche. Una grande varietà geologica che influenza forma e paesaggio di ciascuna isola. L'antichissima presenza dell'uomo, testimoniata dai ritrovamenti e dalla lunga tradizione di lavorazione dei minerali, ha prodotto profondi cambiamenti nella vegetazione originaria e i boschi di leccio restano solo in alcune parti dell'Elba, mentre la macchia mediterranea é la vegetazione dominante. L'Arcipelago Toscano ha rappresentato un'importante area di rifugio e di collegamento tra il sistema sardo-corso e la penisola. Da questa storia la presenza nell'Arcipelago di specie di animali e vegetali estremamente focalizzate, formatesi nei periodi d'isolamento, assieme a specie presenti solo in Corsica e in Sardegna. Presenti colonie di uccelli marini, berte e gabbiani, tra i quali il raro gabbiano corso, specie endemica del Mediterraneo e presente in Italia in pochissime località. Sporadicamente segnalata la foca monaca mentre è possibile l'avvistamento di cetacei.